Poesie

IMG_0015

A Nina di Giorgio

La roccia può essere di un morbido velluto.

Tenacia e dolcezza

in un solo carissimo nobile sguardo.

Mi apristi la tua casa

i tuoi ricordi

le tue bellezze.

Ho letto commossa le mie parole

ad una attenta spettatrice.

Mi hai donato passione e saggezza

regalato i libri a te più cari,

donato le frasi più belle.

Ti ho incontrato

e mi hai dato meraviglie

e di ciò ti sarò per sempre grata

per aver reso pochi giorni

a me,

tua sconosciuta,

di un indimenticabile infinita

altitudine.

A rivederci Signora Scammacca

al prossimo viaggio

Rachele De Prisco